Blue December

Lascio che questi giorni che si trascinano alla volta della fine dell’anno, siano scanditi da
I See Fire” di Ed Sheeran, canzone che chiude il secondo capitolo dell’ Hobbit-La Desolazione di Smaug.
Melodia bellissima e triste come lo sono state le notizie di questo dicembre freddo e grigio…

Lo Hobbit- LOa Desolazione di Smaug

Lo Hobbit- LOa Desolazione di Smaug

Mentre il mondo diceva addio a Nelson Mandela, ultimo dei grandi che hanno fatto la Storia moderna, con la promessa di far tesoro dell’enorme eredità che ha lasciato, il suicidio di Kate Barry, primogenita di Jane Birkin e la scomparsa di George Whitman, proprietario della celebre libreria parigina Shakespeare and Company, mi lasciavano una strana sensazione di malinconia, come per la scomparsa di un vecchio amico che non vedi più da anni ma con cui hai condiviso momenti importanti della tua vita.

Shakespeare and Company Paris

Shakespeare and Company Paris

…Ed è proprio guardando al passato, all’idea che quelli di un tempo fossero anni più felici di questi, che mi sono recata prima al Superstudio di Via Forcella,centro creativo da cui sono passati attori, top model ed i più grandi fotografi di moda di tutti i tempi,per i festeggiamenti dei suoi primi 30 anni di vita, e poi a Palazzo Palazzo Morando per ammirare i ritratti di Coco Chanel dipinti negli anni ’60 dall’artista americana Marion Pike

Marion Pike, Chanel- Big Head, 1967

Marion Pike, Chanel- Big Head, 1967

Sono sicura che Madame Coco avrebbe apprezzato il mood della sfilata Mètiers d’Art Paris-Dallas, andata in scena qualche giorno fa in America: personalmente ne ho ammirato ed amato ogni singolo dettaglio al primo sguardo, estasiata dai capolavori che hanno sfilato e che in un film sul West avrebbero meritato un Oscar per i costumi…Bravo (come sempre) Karl!

Chanel Mètiers d'Art Paris-Dallas

Chanel Mètiers d’Art Paris-Dallas

[/caption]

Angela Lindvall for Chanel Mètiers d'Art Paris-Dallas

Angela Lindvall for Chanel Mètiers d’Art Paris-Dallas

Io intanto conto i giorni che mi separano dalle tanto desiderate vacanze, quando con un po’ di riposo tornerà anche il buon umore e l’entusiasmo nel raccontarvi le novità da calzare la prossima primavera ma anche quali acquisti sono d’obbligo per i saldi che stanno iniziando…

A presto, amici!

scarpeparigi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...