Bienvenue Printemps!

…Cinque mesi lontana da Parigi iniziavano ad essere troppi, così mi sono fatta prendere per mano, ho sorriso e senza voltarmi sono partita, dicendo addio a questo ennesimo inverno milanese freddo ed ostile.

Raoul Dufy Le Printemps En France, 1960

Raoul Dufy Le Printemps En France, 1960

Io che vivo di verdure e pasti leggeri consumati distrattamente, mi ritrovo ad ordinare foie gras ed escargots come se fosse la cosa più normale del mondo, io che non amo ricevere fiori mi illumino e mi commuovo per un mazzo di calendule gialle, donatemi inaspettatamente ad un angolo di Republique in una tranquilla domenica sera…

4feb0bdccadc5f29a8f77e0a319a067a

Mi mancava una gonna credo da circa dieci anni: passeggiando per il Marais, ne ho comprata allora una di tulle. Color vaniglia appena accennato, leggera e delicata, mi stava aspettando in Rue Du Pont Aux Choux, nella boutique della giovane ed affascinante designer coreana Anaim che presenta i suoi pezzi unici in un ambiente rilassato e famigliare…

Lily Aldridge

Lily Aldridge

I toni neutri che vanno dal beige al cipria sono il nuovo leit motiv del mio armadio per questa primavera , ecco perché mentre curiosavo nel reparto profumeria delle Galerie Lafayette, la mia scelta è caduta sul colore Corso 22 di Kure Bazaar, linea di smalti eco friendly e dal prezzo assolutamente democratico ideati dall’ ex modella svizzeroindonesiana Kartika.

Kure Bazaar Nail Polish

Kure Bazaar Nail Polish

Mi è sembrata la nuance perfetta da abbinare a tutta e dico tutta la collezione ready to wear di Chloè ed al suo sandalo che ha già conquistato il primo posto nella mia personale classifica dei best seller di stagione.😉

Chloè Resort 2015

Chloè Resort 2015

Chloè Resort 2015

Chloè Resort 2015

Mi sono recata in Rue Saintonge, per un paio di Amélie Pichard rosa, introvabili a Milano, quando nel concept store di Tom Greyhound mi sono imbattuta nelle borse di Niels Peerarer, designer belga che crea linee originalissime e incredibilmente nuove:

Amélie Pichard Candy Fur shoes

Amélie Pichard Candy Fur shoes

Niels Peerarer S/S 2015

Niels Peerarer S/S 2015

Una tappa obbligata nei miei vari giri è stata al 12 di Rue Malher, per scoprire il negozio appena inaugurato di J Crew: in realtà ero particolarmente interessata alla seconda collezione di scarpe disegnata da Sophia Webster per il marchio americano, ma lo stiletto era già esaurito ahimè…

Sophia Webster for J Crew

Sophia Webster for J Crew

Senza dubbio questo è l’anno di Sacai: innumerevoli reviews, un pezzo forte nell’inverno con quello shearling azzeccatissimo perché sviluppato sul tessuto tecnico, una sorta di ovazione durante l’ultima sfilata meno di un mese fa e la moda che imperversa per tutto ciò che è di ispirazione giapponese, hanno fatto sì che il brand di Chitose Abe sia il nome di cui tutti parlano.

Sacai Ad Campaign Spring 2015

Sacai Ad Campaign Spring 2015

Per ora nulla della sua collezione mi ha davvero colpita al cuore: da Colette, però, le Air Max di Sacai for Nike sono state un comodo e sicuro acquisto.

Sacai for Nike Spring 2015

Sacai for Nike Spring 2015

Il secondo piano di Bon Marché completamente dedicato alle scarpe, ha il suo cuore nello spazio che la famosa boutique Biondini ha dedicato ai modelli più di tendenza e rischia di fare seria concorrenza ai miei amici londinesi di Selfridges ed Harvey Nichols…In ogni caso siamo in Francia, quindi bisogna concentrarsi su qualcosa di tremendamente francese, come un sandalo di Laurence Dacade…

Laurence Dacade Spring 2015

Laurence Dacade Spring 2015

Quando si entra nel department di Rue De Sèvres, però, ci si perde sin da subito, perché la disposizione degli accessori è una vera e propria gioia per gli occhi: segnatevi per esempio il nome di Delphine Delafon per tutta una serie di bucketbag davvero irresistibili…

Delphine Delaphon Bags Spring 2015

Delphine Delaphon Bags Spring 2015

Gaia Repossi a parte, la proposta di gioielli sottili, colorati e freschi vi lascerà disorientate in un primo momento, ma non scoraggiatevi: avete tutto il tempo per osservare confrontare e fare la scelta migliore…;-)

Gaia Repossi Rings

Gaia Repossi Rings

…come sempre, cara Parigi, Ma Plus Belle Histoire D’Amour C’Est Vous

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...