Bianco E Nero

La prima cosa che ho pensato uscendo dalla sala è stata che se davvero siamo ancora così in difficoltà sull’argomento Coppie Miste , mia madre è stata anni luce avanti decidendo di sposare un uomo di colore nei lontani anni ’80…

Ho anche pensato però che “Indovina chi viene a cena?” con Spencer Tracy, Katharine Hepburn e Sidney Poitier vinse ben due Oscar nell’ancor più lontano 1967!!

Sì, però lì si sta parlando di America…

Ed allora che significato ha discutere di Bianchi e Neri oggi..?

Bianco E Nero

Credo che la questione sia molto più complessa ed attuale di quanto si immagini, ma in riferimento alla pellicola di Cristina Comencini spiace un po’dover constatare che nonostante le buone intenzioni il risultato appare medio, per non dire mediocre…

Tutto viene affrontato con superficialità: non soltanto la questione razziale, descritta con i soliti stereotipi e preconcetti e caratterizzata da personaggi minori che sembrano delle caricature…Ma

soprattutto la storia d’amore extraconiugale tra Fabio Volo(terribilmente sottotono)e la bella senegalese Aissa Maiga non viene approfondita ed appare come un’attrazione puramente fisica e passeggera che non avrà la forza di imporsi,tanto da regalare un finale per nulla scontato…

Sembra manchino gli argomenti insomma e che tutto si riduca ad una questione di colore della pelle…

Un’occasione mancata.

Voto 2/5