Into The Wild

Ciò che emoziona e commuove maggiormente, in questo viaggio indimenticabile attraverso l’America, è il pensiero che va ad un ragazzo, Christopher McCandless, che ha osato fino in fondo realizzare ciò che ognuno di noi ha desiderato anche solo per un istante, almeno una volta nella vita…

Fuggire da tutto ciò che ci circonda, abbandonare ogni stereotipo ed ogni certezza,rinunciare a tutto ciò che si ha ma che non ci appaga per andare alla ricerca della Nostra dimensione, del significato che noi abbiamo di FELICITA’.

E sentirci finalmente vivi.ù

locandina (9)

Into The Wild

Un percorso che è insieme crescita interiore e fusione con la natura, in cui si mescolano emozioni e frammenti di vita, morte, paura, sofferenza, incanto…

Mentre veniamo abbagliati dalla straordinaria bellezza degli sterminati paesaggi, riflettiamo sugli aforismi di Thoreau e sulle altre  letture di Alex Supertramp…da London al Dottor Zivago ,passando per Felicità familiare di Tolstoj…

Straordinaria la colonna sonora di Eddie Vedder, cantante dei Pearl Jam…versi di pura poesia…

Voglio concludere con una piccola citazione di Thoreau già tratta una un grande capolavoro cinematografico di alcuni anni fa…L’Attimo Fuggente…credo che riassuma perfettamente l’essenza del capolavoro di Sean Penn

…Andai nei boschi

Perché volevo vivere con saggezza

E in profondità

E succhiare tutto il midollo della vita

Sbaragliare tutto ciò che non era vita

E non scoprire in punto di morte

Che non ero vissuto…

 

 

Voto 5/5