Meduse

Accade raramente di essere invasi da un inaspettato senso di leggerezza e buon umore al termine di una proiezione cinematografica…

locandina (1)

Meduse

Eppure,questo piccolo grande film della coppia esordiente Edgar Keret e Shira Geffen, Camera d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, sa regalarci  poesia ed emozioni racchiuse in immagini uniche nella loro originalità.

Assistiamo all’incontro di una delle protagoniste con una strana bimba che sembra essere uscita dalle onde… torniamo, grazie a lei, a momenti dimenticati della  nostra infanzia e, involontariamente, sorridiamo con un  velo di malinconia…

Intanto,storie di piccoli drammi quotidiani si intrecciano nella Tel Aviv dei giorni nostri, tristi ed insieme vivaci, danzando dolcemente sullo schermo,come dipinte dalla mano di un artista…si pensi alla scena della cascata che si trasforma in un quadro…

Emozioni che rimangono come sospese nell’aria e ci ricordano quanto sia a volte impossibile comunicare ed esprimere i  propri sentimenti alle persone a noi più care…

Voto 3,5/5