Onora Il Padre E La Madre

Anche quest’anno la giuria degli Academy Awards ha ingiustamente ignorato film bellissimi in cui oltre all’ottima regia erano presenti anche   interpretazioni straordinarie:è successo allo struggente “Nella Valle di Elah”,al super citato “Into The Wild”, passando per “La Promessa dell’Assassino”di Cronenberg…

locandina (1)

Onora Il Padre E La Madre

Stessa sorte è toccata all’ultima fatica di Sidney Lumet,autore  di “Quel Pomeriggio di un Giorno da Cani” e “Quinto Potere”,che ci regala un thriller  interamente costruito con la tecnica del flashback, un gioco ad incastro in cui tutto si ricollega perfettamente come in un puzzle…

La frammentazione della storia narrata fa da specchio a quella dell’animo dei due fratelli assassini…

Personalità complesse e problematiche,in costante conflitto fra loro , Hank ed Andy,( Ethan Hawke ed  Philip Seymour Hoffman perfettamente calati nei rispettivi ruoli)non riescono a fare tornare i conti delle loro vite,perdendosi in un labirinto fatto di debiti,menzogne,tradimenti e segreti inconfessabili…

E’ come se tutti questi segmenti della mia vita non facessero un me intero

 

ci dice il maggiore dei due,mentre cerca in tutti i modi di soffocare le sue emozioni ed i suoi più bassi istinti nascondendosi dietro un’esistenza apparentemente invidiabile:un lavoro di successo,una moglie bellissima,un appartamento di lusso…

E quando ciò che per assurdo sembra essere  l’unica possibile soluzione ai loro problemi,si trasforma in una tragica fatalità,l’inaspettato vortice di violenza che ne deriva trascinerà i due sventurati direttamente all’inferno…

May you be in heaven half an hour before the Devil knows you’re dead

Troppo tardi…

Voto 4/5