Ratatouille

…Forse è un po’azzardato definire questo lungometraggio come il migliore del 2007, ma resta indiscutibile che sia un capolavoro del cartooning, mai così reale come nelle scene ambientate nella cucina del ristorante di Gusteau (ricordo che sono stati creati quasi 300 cibi e pietanze al computer…ogni pietanza preparata da veri chef, fotografata come modello ed, in seguito animata) e per le strade della più classica fra le città…una Parigi dalle mille luci e colori…

locandina (5)

Ratatouille

Ogni ingrediente di questa pellicola non solo per bambini è sapientemente miscelato e reso vivace da dialoghi irresistibili e musiche incalzanti…
E mentre lo spettatore si lascia conquistare dalla perizia e dalla forza di volontà del simpatico ratto Remy, anche il feroce critico culinario Anton Ego (geniale l’inquadratura della stanza del suo studio a forma di bara) dovrà ricredersi e sentenziare:

Non tutti possono diventare grandi artisti,ma un grande artista può celarsi in chiunque

 

 

Voto 4/5