Sogni E Delitti

Con Cassandra’s Dream Woody Allen conclude la trilogia sulla Follia  interamente ambientata a Londra.

Mettendo da parte la sua vena più ironica e canzonatoria, anche se nelle pellicole non mancano di certo scene e battute graffianti, il regista americano approfondisce il lato più oscuro e complesso della mente umana, mettendo in scena le tematiche tipiche della tragedia greca.

locandina (9)

Cassandra’s Dream

Devo ammettere però che, data l’assoluta perfezione di Match Point(2005), forse non si sentiva la necessità dei due capitoli successivi…

Se posso giustificare Scoop (2006)come il piccolo capriccio di un grande cineasta che vuole dilettarsi a girare con la sua nuova musa Scarlett Johansson, di certo quest’ultimo lavoro non aggiunge né toglie nulla a ciò che era stato fatto precedentemente…

Ben strutturato sotto l’aspetto della sceneggiatura, nonostante le ottime interpretazioni della coppia di fratelli coltelli Ewan Mcgregor e Colin Farrell, il film non riesce ad approfondire sufficientemente i momenti di maggior tensione emotiva, tanto da non coinvolgere lo spettatore mano a mano che l’intreccio si fa più torbido ed inquietante.

Resta comunque interessante materia di riflessione il gioco pericoloso in cui si trovano intrappolati i due protagonisti…

Fino a che punto ci si può spingere per realizzare i propri sogni..?

Ed una volta superato il confine ultimo, il punto di non ritorno, ci possono ancora essere dei limiti alla violenza..?

 

Voto 3/5